Le cimici dei letti sono parassiti conosciuti fin dall’antichità, tornate alla ribalta solo negli ultimi anni, in seguito alla ricomparsa di fenomeni di infestazione sempre più diffusi e numerosi. Generalmente tendono ad annidarsi in posizioni nascoste e protette,in stretta prossimità di tutti quei luoghi dove i possibili ospiti da pungere dormono, o comunque restano immobili per lungo tempo.

Per questo motivo gli ambienti maggiormente esposti al pericolo di infestazioni da cimici dei letti risultano essere le strutture di accoglienza (alberghi, ostelli, pensioni, B&B), le comunità di vario tipo, i mezzi di trasporto e, naturalmente, le abitazioni private. L’interesse di questa famiglia è prettamente medico-sanitario.

A differenza di altri Eterotteri ematofagi, i Cimicidi non sono ritenuti vettori di organismi patogeni, perciò il danno prodotto è esclusivamente diretto ed è rappresentato da manifestazioni allergiche sotto forma di irritazioni cutanee, causate dall’immissione della saliva.

Nella maggior parte dei casi osservati, l’effetto della puntura delle cimici dei letti consiste in un rigonfiamento della pelle rossastro (talvolta il rigonfiamento può non presentarsi), normalmente accompagnato da un intenso prurito. Questo è il risultato della reazione allergica agli anestetici introdotti nel sangue della vittima attraverso la saliva delle cimici. La puntura delle cimici dei letti possono esser difficilmente distinguibili da quella delle zanzare, anche se quella delle cimici tendenzialmente dura più tempo.

Psicologicamente le persone reagiscono alle punture con ansia, stress e insonnia. Talvolta questi stati d’animo portano alcune persone a grattarsi le punture talmente tanto fino ad infettarsi la zona interessata.

Il sistema Biodek garantisce l’eliminazione di ogni tipo di insetto e parassita in spazi chiusi di qualsiasi genere, con un trattamento sicuro e non pericoloso per l’uomo e per gli animali.

EnglishItalianRussianSpanishTurkish